top of page

Perché conviene investire in sicurezza sul lavoro?

Il ritorno sull’investimento, i benefici per la tua azienda e 3 consigli per progettare una buona sicurezza.


Durante un corso di formazione per RSPP tenuto in azienda ho mostrato ai partecipanti i dati sul ritorno dell’investimento in Sicurezza sul lavoro. Molti sono rimasti stupiti dall'alta percentuale di guadagno certificata dalla DGUV, l’equivalente tedesca della nostra Inail.



buona sicurezza: investire in sicurezza sul lavoro


Secondo la Deutsche Gesetzliche Unfallversicherung — nome difficile da pronunciare per chi non mastica il tedesco — ogni euro investito in sicurezza e salute sul lavoro frutta 2,20 €, più del doppio del capitale impegnato.

Ma ci sono tanti altri vantaggi nel fare una buona Salute e sicurezza sul lavoro. Insomma, la lista è lunga e ha già motivato molte aziende con cui collaboro a cambiare il loro approccio alla Sicurezza o a continuare con il loro impegno quotidiano. E se dovessi avere bisogno di un altro incentivo a fare una buona sicurezza, in questo post troverai alcuni utili consigli per progettare una SSL efficace e remunerativa.


sii il cambiamento, investi in sicurezza


​Indice degli argomenti

La SSL e l’immagine aziendale


Una buona SSL fa acquisire nuovi clienti e fidelizza

I costi di una cattiva gestione della Sicurezza sul lavoro


Non solo documenti: valutazione, progettazione e formazione

Progetta bene, valuta i rischi

Fai le giuste domande (se vuoi una buona consulenza)



1. I benefici della Sicurezza secondo la DGUV

Lo studio della DGUV ha sottolineato i vantaggi economici di investire in sicurezza sul lavoro e tra questi, il più evidente è l’aumento della produttività aziendale.


Ma come aumenta la produttività? La risposta è semplice: si riducono i tempi di inattività dovuti ai piccoli e grandi infortuni e cresce la produzione per ogni lavoratore impiegato. Ma non solo: quando i lavoratori si sentono al sicuro e tutelati motivati a produrre di più e più attenti agli interessi dell'azienda.


La lista dei benefici della Salute e sicurezza sul lavoro per la tua azienda è ancora lunga. Una buona SSL infatti:

  • riduce i rischi;

  • riduce le violazioni e gli incidenti sul posto di lavoro;

  • aumenta la consapevolezza dei rischi da parte dei dipendenti;

  • migliora l’immagine aziendale;

  • accresce la motivazione e la soddisfazione dei dipendenti;

  • aumenta la cultura organizzativa aziendale.

1.1. La SSL e l’immagine aziendale

Nella lista ci sono alcuni punti che ritengo molto importanti. Uno fra tutti, il miglioramento dell’immagine aziendale; può sembrare un effetto secondario ma, come si sa, l'apparenza inganna. In un momento storico in cui molte grandi aziende puntano alle certificazioni Bcorp, avere un’impresa responsabile e attenta al benessere dei lavoratori accresce il patrimonio immateriale della società e crea nuove opportunità di business.


2. Investire in Sicurezza sul lavoro è un vantaggio per la piccola e media impresa

I benefici di una buona SSL per le piccole e medie imprese sono tangibili. Molti dati e statistiche ce li offre l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro – EU-EOSHA.


2.1. Una buona SSL fa acquisire nuovi clienti e fidelizza

I dati EU-EOSHA ci dicono che una buona SSL ha un impatto positivo anche sull’acquisizione di nuovi clienti e sulla fidelizzazione di quelli già attivi. Ma voglio scendere nel particolare per farti conoscere gli effetti positivi tangibili per la tua impresa:

  • Se l'impresa riesce a soddisfare le esigenze dei clienti in materia di SSL può aggiudicarsi nuovi appalti e rinnovare i contratti esistenti. Questo punto è significativo soprattutto per chi lavora o ambisce a lavorare con le grandi aziende;

  • una minore interruzione dell’attività porta l'impresa ad un aumento della produttività e al maggior rispetto dei tempi di consegna;

  • la minor perdita di dipendenti validi mantiene e aumenta la qualità delle produzioni e la soddisfazione dei clienti;

  • un posto di lavoro sicuro e un datore di lavoro attento al benessere dei dipendenti motiva i lavoratori a mantenere il proprio impegno con l'azienda negli anni; questo crea fiducia sul mercato, una buona immagine aziendale e, non ultime, delle maggiori competenze a disposizione dell'azienda.

  • evitare infortuni e incidenti diminuisce i costi di assicurazione e garantisce un risparmio economico quantificabile e significativo.

Se vuoi approfondire i dati di EU-EOSHA, ti consiglio di scaricare il documento ufficiale dal sito dell’Agenzia europea: è un pdf di due pagine in italiano molto chiaro e facile da fruire.


i benefici di investire in sicurezza sul lavoro


2.2 I costi di una cattiva gestione della sicurezza sul lavoro

Hai mai calcolato quanto ti costa una sicurezza sul lavoro fatta male?

Costa tanto, e se aggiungiamo anche le sanzioni previste dal decreto legislativo 81/08, i costi crescono in maniera esponenziale. Se gestisci male la SSL rischi di infrangere gli obblighi giuridici dettati dalla normativa e di dover coprire costi improvvisi, tra cui:

  • come già detto, le sanzioni;

  • i costi assicurativi;

  • i costi relativi al danneggiamento dell’immagine aziendale;

  • i costi per la diminuzione della produttività.

3. Consigli per una buona SSL

Non solo documenti: valutazione, progettazione e formazione

Non basta avere i documenti in regola per fare una buona sicurezza sul lavoro ed evitare sprechi e costi. Dalle mie esperienze lavorative e di consulenza, ho imparato che il modo migliore per ridurre i rischi è sviluppare una cultura aziendale della Sicurezza. Documenti ben redatti e accurate valutazioni dei rischi sono indispensabili e vanno progettati. Ma è fondamentale formare ogni lavoratore alla prevenzione attiva e alla riduzione sistematica dei rischi sul suo luogo di lavoro.


Progetta bene, valuta i rischi

Se vuoi fare una buona SSL, devi partire da una scrupolosa valutazione dei rischi, fase indispensabile per ridurre i pericoli e progettare gli interventi. Ti sintetizzo qui le 5 azioni indispensabili per la valutazione dei rischi e la progettazione degli interventi necessari alla Sicurezza nella tua azienda:

  1. Rileva i pericoli specifici presenti in azienda.

  2. Individua le persone esposte ai pericoli rilevati e valuta ogni pericolo.

  3. Calcola il livello di rischio a cui sono esposti i lavoratori e definisci il danno e la sua gravità, l’esposizione al pericolo e il numero di lavoratori esposti.

  4. Definisci le priorità di intervento ed elabora — e pianifica — gli interventi futuri.

  5. Controlla e riesamina periodicamente la tua valutazione dei rischi al fine di verificarne la sua efficacia.

Fai le giuste domande (se vuoi una buona consulenza)

Se vuoi avere una buona consulenza in Salute e sicurezza sul lavoro, fai le giuste domande alla persona a cui ti rivolgi. Per prima cosa, chiedi un’analisi specifica dei rischi che si corrono nel tuo settore, nella tua attività e nei tuoi luoghi di lavoro.

Quando chiedi un preventivo alla persona o all'azienda a cui vuoi affidarti, assicurati che:

  • faccia un controllo accurato della documentazione esistente;

  • dia un supporto alle figure interne che si occupano di Sicurezza;

  • sviluppi progetti efficienti che tengano conto del tuo settore e delle caratteristiche specifiche dei tuoi luoghi di lavoro;

  • sia capace di individuare le lacune formative del personale e di provvedere a colmarle.

Insomma ...

Per investire in sicurezza e avere il giusto ritorno sull’investimento bisogna guardare lontano e lavorare giorno per giorno. E a questo impegno quotidiano voglio dare il mio contributo personale: per questo condivido su questo blog informazioni sulle normative e consigli su come fare della Sicurezza un valore aggiunto.





Leggi il blog

bottom of page